Il coordinatore della campagna anti covid in Lombardia lancia una proposta che farà discutere

·1 minuto per la lettura
Guido Bertolaso
Guido Bertolaso

Lui, Guido Bertolaso, lo ha detto senza fronzoli: “Ritirare il Green Pass a chi rifiuta la terza dose di vaccino”. Il coordinatore della campagna anti covid in Lombardia lancia una proposta che fa somma con altre simili di questi giorni in cui i contagi risalgono e che è destinata a far discutere.

Bertolaso al summit italo-israeliano: “Ritirare il Green Pass a chi non fa il booster”

A traino di proposte similmente divisive Bertolaso lo ha detto nel corso del summit “Lotta al Covid: Italia ed Israele a confronto”. Ha spiegato il tecnico: “Propongo di ritirare il green pass a chi non fa la terza dose del vaccino anti Covid”.

Guido Bertolaso: “Ritirare il Green Pass senza terza dose, è quella che riduce il covid ad un raffreddore”

Radio Lombardia ha rilanciato le sue parole ed ospitato il concetto per esteso: “La terza dose serve a ridurre il Covid, trasformandolo in un banale raffreddore. Per questo propongo di ritirare il green pass a chi non fa la terza dose. Solo infatti attraverso la vaccinazione teniamo sotto controllo il Covid”. Intanto in Lombardia la somministrazione della terza dose è iniziata ormai da qualche giorno.

Terza dose il Lombardia già operativa e Bertolaso dice di “ritirare il Green Pass” a chi non la fa

Allo stato il disco verde riguarda gli over 60, i fragili e gli operatori socio sanitari. Il Pirellone precisa che per le persone sottoposte a un trapianto di organi o con un sistema immunitario marcatamente compromesso, è possibile prenotarsi e ricevere la terza dose dopo 28 giorni dall’ultima somministrazione.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli