Conte, Di Maio, Renzi e Casalino davanti al Copasir

Federica Olivo
·Giornalista, Huffpost
·1 minuto per la lettura
- (Photo: )
- (Photo: )

Andranno davanti al Copasir Conte, Di Maio, Renzi e Casalino. Per tre vicende diverse. In relazione al dossier ‘Pescatori - Libia’, sia per le attività svolte sia per le modalità operative e di sicurezza adottate, il comitato intende audire il presidente del consiglio, il ministro degli Esteri, il direttore dell’Aise e del capo ufficio stampa di palazzo chigi e portavoce del presidente del consiglio ing. Casalino”.

Il Comitato ha anche chiesto l’audizione del senatore Matteo Renzi “al fine di arricchirsi di ulteriori ed eventuali notizie relative alla vicenda riguardante la visita nel 2019 del procuratore generale degli Stati Uniti, William Barr”.

Quanto a Casalino, in una nota, si precisa che ne è stata chiesta l’audizione “in relazione al presunto hackeraggio del sito della Presidenza del Consiglio, le audizioni del Capo Ufficio Stampa di Palazzo Chigi, Ing. Casalino. Nella più complessiva valutazione della gestione della sicurezza informativa operativa della Presidenza del Consiglio, il Copasir intende audire il Segretario Generale della Presidenza del Consiglio Dott. Chieppa”.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.