In Europa il rischio coronavirus passa ad "alto". Sei i morti negli Usa

Il rischio "Coronavirus nella Ue" è passato da moderato a alto. Il virus continua a diffondersi". Lo ha detto la presidente della Commissione, Ursula von der Leyen. "Abbiamo una situazione che è molto complessa che richiede da un lato azione rapida e dall'altro forte coordinamento" a tutti i livelli, sia europeo sia nazionale. "Ecco perché oggi abbiamo lanciato il Corona response team", ha aggiunto von der Leyen.

Intanto Covid-19 è arrivato anche a New York, mentre salgono a sei negli Stati Uniti i decessi di persone positive al coronavirus.

Molti dei casi non hanno alcun legame noto con una persona che è stata all'estero in una zona colpita dal virus. Sempre domenica, le autorità dello Stato di New York hanno rivelato che il primo caso è stato ufficialmente diagnosticato nella metropoli, una donna di circa 30 anni che ha recentemente visitato l'Iran.

La paziente, che soffre di difficoltà respiratorie, ma le cui condizioni non sono considerate gravi, è in isolamento in casa propria. "Avevamo sempre detto che era solo una questione di tempo prima che un caso di coronavirus venisse localizzato a New York", ha detto il sindaco di Bill De Blasio in una dichiarazione. "Non c'è motivo di entrare in uno stato di ansia eccessiva", ha esortato il governatore dello Stato di New York Andrew Cuomo. "Il rischio complessivo rimane basso a New York City".