Il Coronavirus blocca anche il Palio di Siena e gli eventi di agosto

·1 minuto per la lettura
Il Covid blocca anche il Palio di Siena
Il Covid blocca anche il Palio di Siena

Il Covid ha annullato il Palio di Siena in programma il 2 luglio 2021: la decisione è stata presa dal consiglio comunale. Sembra, infatti, che sia necessario non dimenticare lo stato di emergenza sanitaria in cui verte l’Italia.

“Bisogna annullare la Carriera del 2 luglio 2021 e dare mandato al sindaco Luigi De Mossi, stante il permanere o l’evolversi in senso ulteriormente negativo della situazione dell’emergenza sanitaria, previa consultazione con le autorità di pubblica sicurezza, di annullare anche il Palio del 16 agosto”.

Coronavirus, annullato il Palio di Siena del 2 luglio

Comunque, la scelta di revocare la consueta data del 2 luglio è stata stabilita con il voto del consiglio comunale all’emendamento proposto dal sindaco Luigi De Mossi. Quindi, è stata favorevole la maggioranza. Tuttavia, è importante sottolineare che al momneto del voto, il gruppo del Pd ha lasciato l’aula.

Coronavirus, annullato il Palio di Siena del 2 luglio: a rischio anche l’evento del 16 agosto

Per quanto riguarda il Palio del 16 agosto, per la Madonna dell’Assunta, l’evento è a rischio, ma per il momento il Comune sembra voglia attendere l’ultimo momento per stabiliare in maniera ufficiale se disputarlo o meno. Lo stesso sindaco ha detto che:

“Nei colloqui di stamani è emerso che non vi è certezza sullo svolgimento del Palio nelle forme consuete. La finestra è ancora tenuta aperta per agosto perché, al 31 luglio con la scadenza dello stato di emergenza, ci potranno essere delle modifiche. C’è una difficoltà oggettiva per poterlo svolgere ma vogliamo tenere tutte le porte aperte per celebrare la festa”.

Annullato il Palio di Siena: è già successo prima del Coronavirus

Purtroppo, non è il primo anno nel quale l’evento salta: pure nel 2020 le due carriere del Palio di Siena non sono state disputate a causa del Covid e nell’arco della sua storia il Palio di Siena era stato messo in discussione solo ed esclusivamente per casi straordinari. Sembra che il Covid ora rientri in uno di essi. Prima solo il 16 agosto 1723 a causa della morte del Granduca Ferdinando II di Toscana aveva portato ad annullare l’evento; un’altra occasione è stata quella del 1855, quando furono annullate entrambe le carriere a causa dell’epidemia di colera. Da non dimentiacare anche nel 1944 per la Seconda Guerra Mondiale.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli