IL CORONAVIRUS NEL MONDO DAL 31 OTTOBRE AL 6 NOVEMBRE

·1 minuto per la lettura
IL CORONAVIRUS NEL MONDO DAL 31 OTTOBRE AL 6 NOVEMBRE
IL CORONAVIRUS NEL MONDO DAL 31 OTTOBRE AL 6 NOVEMBRE

Milano, 6 nov. (Askanews) – Le immagini sull’emergenza Covid -19 nel mondo nella settimana dal 31 ottobre al 6 novembre.

STATI UNITI

Gli Usa hanno stabilito un nuovo record sulle 24 ore per i nuovi casi di coronavirus all’indomani dell’Election Day del 3 novembre: 102.591 nuove infezioni e gli ospedali oberati, mentre scoppiano le proteste per il risultato conteso delle presidenziali.

ITALIA

L’Italia è colorata di tre tinte diverse sulla base del livello di contagio. Dal rosso al giallo. La scelta del presidente del Consiglio Giuseppe Conte di programmare una chiusura a zone è il frutto di una lunga trattativa con le Regioni, tra polemiche che continuano.

GRAN BRETAGNA

La polizia britannica ha arrestato alcuni manifestanti durante l’annuale marcia Million Mask a Londra, che si è svolta il giorno in cui entrano in vigore le norme nazionali di blocco. Una settimana molto particolare per il Regno, dove Liverpool è la prima città a tentare un esperimento di tracciamento di massa per le infezioni sul modello cinese.

SVIZZERA

Da settimane ormai, il Covid-19 colpisce senza pietà la Svizzera, e in particolare la sua regione francofona, dove gli ospedali sono stati rapidamente sopraffatti. Relativamente indenne dalla prima ondata di infezioni, il paese vede ora gli operatori sanitari molto preoccupati e stanchi.