Il corpo del giovane rinvenuto nelle campagne di Carmiano dal padre che ha allertato i soccorsi

·2 minuto per la lettura
Sul caso indagano i Carabinieri
Sul caso indagano i Carabinieri

Un ragazzo 21enne è stato trovato morto nelle campagne del Leccese dal padre e da uno zio: è mistero su dinamiche e cause del decesso. Le notizie sono ancora frammentarie, si sa solo che la vittima, G.C., mancava da casa da tempo e che i familiari lo hanno cercato fino al terribile ritrovamento di venerdì sera. Il luogo del ritrovamento è più definito: le campagne coltivate circostanti Carmiano, in provincia di Lecce. Per la precisione il ritrovamento è stato effettuato non lontano dalla provinciale 224, la strada che porta verso l’area di rione Riesci ad Arnesano, in un terreno di proprietà dello zio della vittima.

MIstero sul ragazzo 21enne trovato morto nel Leccese: inutile ogni tentativo di soccorso

Pare che ogni tentativo di rianimare il corpo esanime del giovane si sia rivelato vano, tentativo messo in atto proprio dal padre del giovane che aveva allertato il 118 ed i carabinieri della territoriale. Secondo i media locali la salma è stata “bloccata” dall’autorità giudiziaria nell’ospedale di Lecce, dove è stata condotta per una serie di accertamenti tanatologici, il tutto mentre i militari hanno avviato le indagini per sapere di più della tragedia. Tragedia che rimanda a fatti di cronaca simili ma che per ora non ha il conforto di alcuno storico ufficiale e che quindi rientra nella casistica degli incidenti, sia pur con esito tremendo.

Ragazzo 21enne trovato morto nel Leccese: paese sconvolto dal dolore

Tragedia che ha letteralmente sconvolto il paese di Carmiano, percorso dalle auto dei Carabinieri con i lampeggianti in funzione nelle ore serali, tanto che su un gruppo Facebook pubblico in molti sono sono chiesti, prima di scoprirlo con dolore immenso, cosa fosse successo lungo la strada “del convento”. A quel punto molti hanno avuto un pensiero “per i genitori” del giovane, schiantati dal dolore.

Ragazzo 21enne trovato morto nel Leccese: il litigio in famiglia e poi la tragedia

Lo storico mainstream indica la vittima come una promessa del calcio dilettantistico salentino. Pare che il giovane si fosse allontanato da casa dopo un litigio in famiglia e che poi non vi abbia fatto più ritorno, mettendo in apprensione prima, in allarme poi i suoi familiari. A questo punto, come accaduto in casi precedenti e soprattutto come da prassi procedurale per l’accertamento della verità, solo un esame necroscopico esterno o un’autopsia potranno chiarire le cause della morte del giovane. In queste ore la magistratura salentina sta decidendo in merito.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli