Il corpo trovato in un parcheggio

·2 minuto per la lettura
Carabinieri
Carabinieri

Una donna di 63 anni è stata uccisa a coltellate nel parcheggio di un supermercato di via Marigliano a Somma Vesuviana. Un uomo di 46 anni è stato lievemente ferite. Le indagini dei carabinieri sono in corso.

Donna uccisa a coltellate a Somma Vesuviana

Un omicidio completamente avvolto nel mistero, quello avvenuto questa mattina a Somma Vesuviana, in provincia di Napoli. Una donna di 63 anni, residente a Saviano, è stata uccisa nel parcheggio di un supermercato in via Marigliano. Sul suo corpo sono state trovate molte ferite compatibili con un coltello. I soccorritori del 118 sono giunti tempestivamente sul posto e hanno trovato anche un uomo ferito di 46 anni, residente a Sant’Anastasia. Le sue condizioni per il momento non destano preoccupazione, ma tutta la vicenda rimane un vero e proprio mistero. Sull’omicidio stanno indagando i carabinieri della compagnia di Castello di Cisterna, che sono in cerca del responsabile e hanno avviato gli accertamenti per chiarire la dinamica di quello che è accaduto. L’omicidio si è consumato intorno alle 9.30.

Donna uccisa a coltellate a Somma Vesuviana: un mistero

Il ritrovamento della donna uccisa e dell’uomo ferito rimangono un grande mistero, che ancora non si è risolto. Le forze dell’ordine stanno cercando di capire cosa è accaduto. Qualche giorno fa, a Pozzuoli, è stato ucciso a coltellate un uomo di 46 anni, Alessandro Cristian Amato, durante una lite condominiale. Per l’omicidio è stato fermato lo zio della moglie della vittima. A quanto pare Amato è rimasto ucciso per difendere la moglie dall’uomo. Il 46enne è stato raggiunto da una coltellata al petto ed è deceduto durante il trasporto in ospedale. L’autore del delitto è stato fermato dai carabinieri al pronto soccorso del San Paolo di Napoli, dove è stato trasportato perché si è ferito nella colluttazione.

Somma vesuviana, donna uccisa in un parcheggio: le indagini

I casi di violenza che stanno accadendo nelle ultime settimane nella provincia di Napoli non sono pochi. Il ritrovamento della donna uccisa a coltellate e dell’uomo ferito in un parcheggio di un supermercato hanno aumentato nuovamente la paura. Non è ancora chiaro cosa sia accaduto, ma le forze dell’ordine stanno indagando per capire la dinamica esatta dei fatti. Stanno cercando anche eventuali testimoni che possano svelare qualche dettaglio.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli