Il Covid-19 colpisce ancora e porta alla nuova chiusura del distretto tedesco

coronavirus germania nuovo lockdown

La Germania fa dei grandi passi indietro sulla questione coronavirus e, a causa dell’aumento considerevole dei contagi, è costretta a dichiarare un nuovo lockdown nel distretto di Gütersloh. Negli ultimi giorni, infatti, l’indice R0 è tornato nuovamente ad essere alto, superando quota uno. Ad annunciare la nuova chiusura è stato il ministro presidente del Land Armin Laschet (Cdu), sottolineando che l’operazione si è resa necessaria dopo che è esploso il focolaio del mattatoio di Toennis dove ad oggi, 23 giugno, sono 1535 i contagiati e ben 7mila le persone messe in quarantena.

Coronavirus, in Germania nuovo lockdown

Il Robert Koch Institute, l’agenzia incaricata dal governo di Berlino di monitorare l’andamento della pandemia, conferma poi che nelle ultime 24 ore siano stai 503 i nuovi contagi, mentre 10 sono state le persone che hanno perso la vita a causa del coronavirus. Una situazione da monitorare con grande attenzione tenendo saldamente gli occhi sul fattore di riproduzione del Covid-19, R0, che è pari a 1,83.

“Le misure in Germania hanno funzionato, e questo anche grazie alla popolazione che ha dato il suo contributo”, ha detto Lothar lockdown nel distretto di Guetersloh presidente del Robert Koch Institut, “ma il virus è ancora nel nostro Paese, e bisogna continuare a mantenere alta la guardia”. In Germania sono 190.862 i positivi al Covid-19 e a 8.895 le vittime. Le persone guarite invece sono 175.700. La Baviera resta lo stato maggiormente colpito con 47.894 casi e 2.571 morti. Nella capitale Berlino sono stati confermati 7.916 positivi e 211 morti.