Il Covid ferma la Serie B: arriva lo stop, niente calcio a Natale

·1 minuto per la lettura

Tegola Covid-19 nel campionato di Serie B, sempre più falcidiato di nuovi casi nelle società della cadetteria.

Dopo i rinvii di Benevento-Monza e Lecce-Vicenza dello scorso weekend e l'aumento dei casi di coronavirus nei club, la Lega ha deciso che fosse meglio fermare il campionato, non facendo disputare i due turni di chiusura del girone di andata in programma il 26 e 29 dicembre.

Nella seduta odierna dell'Assemblea, il presidente Balata ha reso infatti nota la decisione di fermare anticipatamente il campionato, con le due giornate che verranno recuperate dal 15 gennaio 2022 con un lieve slittamento del calendario.

Questa la nota della Lega Serie B: "Durante l’Assemblea, nella quale si è tenuto un confronto franco e leale fra le associate, i club hanno deciso, a tutela della salute e della regolarità della competizione, lo slittamento delle gare della 19a giornata di andata e della 1a di ritorno, previsti in un primo momento il 26 e 29 dicembre, mantenendo poi inalterato il calendario del torneo. Il campionato quindi riprenderà il weekend del 15 gennaio 2022 dalla 19a giornata, con i recuperi Benevento-Monza e Lecce-L.R. Vicenza previsti per il 13 gennaio. Introdotti due turni infrasettimanali il 15 e il 22 febbraio coincidenti con la 4a e 6a giornata di ritorno".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli