Il curioso avvistamento opera di un pescatore che ha filmato la bizzarra scena per oltre un'ora

·2 minuto per la lettura
Due cinghiali che nuotano in mare
Due cinghiali che nuotano in mare

Due cinghiali che nuotano al largo della splendida spiaggia di Pachino, in Sicilia. L’inconsueta scena è stata filmata da un pescatore a circa 5 miglia dalla costa ed è diventata subito un video virale sui social. Il racconto dell’uomo su quel bizzarro incontro, a dire il vero non rarissimo, ha fatto letteralmente il giro del web in poche ore. E il pescatore ha raccontato subito le emozioni e lo stupore quando si è reso conto della scena a cui stava assistendo, il tutto unito ad un certo sollievo, dato che all’inizio pensava che i due suini selvatici con smanie da pesce fossero due squali

Due cinghiali nuotano al largo della spiaggia, il racconto: “Li credevo due squali”

“Da lontano pensavo fosse una pinna di squalo e quindi mi sono avvicinato con l’intenzione di fare un video. Ma poi ho capito che non erano squali, ma cinghiali”. Nessun richiamo a Spielberg dunque, piuttosto a Babe o, sempre forzando, a Pumba, con quella coppia di suini irsuti che letteralmente veleggiava in direzione Marzameni che è diventata la star dei social. 

GUARDA ANCHE - Roma, cinghiali rubano la spesa a una signora

Due cinghiali nuotano al largo della spiaggia, filmati per oltre un’ora

Secondo il racconto delle decine di media che hanno ripreso la curiosa notizia l’uomo ha scortato i due animali, sempre filmandoli, per oltre un’ora. Praticamente, per sue stessa ammissione, fino al tratto di mare prospiciente la spiaggia di San Lorenzo. A quel punto uno dei due cinghiali, che per la prima volta non riempiono le cronache con fatti dagli esiti tetri , è riuscito a salire a riva ed è stato salvato mentre Capitaneria di Porto e Carabinieri forestali facevano partire le ricerche dell’altro cinghiale disperso in mare, di cui al momento non si hanno notizie. 

Due cinghiali nuotano al largo della spiaggia: il “giallo” dell’Africa

Ma cosa avrebbe spinto i due animali a scegliere un elemento non proprio a loro congenziale? Le spiegazioni sono molte: dalla ricerca di cibo (i cinghiali rivieraschi sono ghiottissimi di frutti di mare) allo spavento per qualcosa. E l’elemento che pare aver innescato una sorta di “giallo” starebbe nel fatto che quella zona, quella terreste intendiamo, pare non sia frequentata da cinghiali. Il che avrebbe portato il pescatore a dedurre e chiosare, magari celiando: “Mai vista questa cosa, non è normale, questi vengono dall’Africa”.

GUARDA ANCHE - Milano, due cinghiali finiscono nel Naviglio

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli