Il 'day after' di Conte

webinfo@adnkronos.com

Il day after di Giuseppe Conte si è svolto a distanza dai palazzi istituzionali dopo la full immersion di ieri, giornata campale delle dimissioni in Senato e del redde rationem con Matteo Salvini e la Lega. Il premier si è concesso una pausa, via anche da palazzo Chigi, per stare in famiglia e 'recuperare', prima della partenza per il G7 di Biarritz, mentre il centro della scena si è spostato al Quirinale per le consultazioni delle forze politiche da parte del Capo dello Stato per risolvere la crisi.  

Anche se, a quanto si è appreso, sul piano morale un grande sostegno è giunto da moltissimi messaggi, mail, attestati di stima e affetto da parte di cittadini. Molte le sollecitazioni a non lasciare, da parte di chi assicura di sentirsi pienamente rappresentato dall''Avvocato del popolo', come ebbe a definirsi. Diversi i contatti intercorsi, inoltre, anche a livello internazionale ed europeo, compresa la Cancelliera tedesca Angela Merkel.  

Sul piano social, poi, Conte ha registrato nuovi incrementi di popolarità: solo nella giornata di ieri la sua pagina Facebook ha registrato 34mila nuovi fan. Significativa anche la performance rilevata nel corso della diretta streaming dell'intervento del premier a palazzo Madama: le visualizzazioni del video sono state 2 milioni, i 'like' 103mila, 80mila i commenti e 34mila le condivisioni. In totale, Conte sui suoi social ha raggiunto complessivamente 3 milioni e 20mila persone.