Il debito pubblico scende di 16,2 miliardi

Il debito pubblico scende di 16,2 miliardi
Il debito pubblico scende di 16,2 miliardi

Scende il debito pubblico italiano. Secondo quanto reso noto dalla Banca d’Italia, a settembre è diminuito di 16,2 miliardi rispetto al mese precedente. La cifra complessiva è di 2.741,6 miliardi di euro. Il fabbisogno delle Amministrazioni pubbliche, pari a 13,8 miliardi, è stato più che compensato dalla riduzione delle disponibilità liquide del Tesoro. Nel dettaglio il debito delle Amministrazioni centrali è diminuito di 16,5 miliardi, mentre quello delle Amministrazioni locali è aumentato di 0,2 miliardi. Il debito degli Enti di previdenza è rimasto invece stabile.
mrv