Il deputato Soumahoro parla dalla Humanity 1 e chiede lo sbarco di tutti i migranti

Humanity Soumahoro
Humanity Soumahoro

Ad ogni ora che passa, l’attesa per i 35 migranti rimasti sulla Humanity 1, si fa pressante. Il deputato Aboubakar Soumahoro ha scelto di salire a bordo dell’imbarcazione umanitaria. Ed è proprio in un video condiviso sui propri social che il deputato ha condannato senza fare giri di parole, la decisione di non soccorrere tutti: “È da oltre otto ore che sono con le vite sospese”, ha dichiarato.

Humanity 1, Soumahoro parla a bordo della nave: “Questa è disumanità”.

Nel breve video il parlamentare ha tuonato: “È da oltre otto ore che sono con le vite sospese. Otto ore di disumanità, otto ore di persone che hanno affrontato un calvario, un inferno. Presidente Meloni, lei ha giurato sulla Costituzione e non può piegare quella Carta per dei giochi che rispondono a una deriva non umana. Liberate tutte queste persone, liberatele”.

“Siamo ancora qui dopo una lunga notte”

Con il parlamentare è salito sulla nave anche il senatore del PD Antonio Nicita. Anche quest’ultimo ha voluto sottolineare l’emergenza che si sta vivendo a bordo: “Siamo ancora qui dopo una lunga notte. Ci sono ancora 25 ragazzi pakistani che ‘siccome stanno bene’ secondo le nuove direttive del Governo dovrebbero ripartire con la nave per essere eventualmente identificati nel paese associato alla bandiera della nave ONG. Ma la nave ha attraccato e secondo le vigenti regole internazionale gli stranieri vanno fatti scendere per essere identificati e valutarne eleggibilità asilo”.