Il Dio del calcio si spegne ad 82 anni: ecco i momenti più iconici di Pelè

Pelé, re brasiliano del calcio, il cui talento straordinario e inarrivabile ha incantato tutti gli appassionati di calcio della sua generazione e di quelle successive, si è spento all’età di 82 anni dopo aver combattuto a lungo contro un cancro al colon che lo aveva via via profondamente debilitato, fino a costringerlo, in questi ultimi giorni, su un letto di ospedale. Nato il 23 ottobre 1940, il suo nome di battesimo era Edson Arantes do Nascimento ed è considerato in tutto il mondo come il più grande calciatore di tutti i tempi. Entrato a far parte della nazionale brasiliana nel 1957, Pelè è l’artefice di 1283 gol in 1366 partite.