Il direttore di gara aveva arbitrato la sua ultima partita fra Lilles e Rennes il 6 novembre

Johan Hamel in campo
Johan Hamel in campo

L’arbitro Johan Hamel è morto a 42 anni stroncato da un ictus durante un allenamento in Francia. Calcio transalpino in lutto per la morte dello stimato direttore di gara che aveva arbitrato la sua ultima partita sul campo fra Lilles e Rennes lo scorso 6 novembre. Hamel, arbitro della Ligue 1 ed è stato stroncato a  soli 42 anni da un ictus nel corso di un semplice allenamento.

L’arbitro Johan Hamel morto a 42 anni

Il fischietto aveva all’attivo 136 direzioni nel campionato transalpino dal 2016-2017 a oggi ed aveva arbitrato la sua ultima partita Lille-Rennes il 6 novembre scorso. Domenica scorsa invece Hamel era stato impegnato al VAR nel Parco dei Principi nella partita di campionato tra Paris Saint Germain e Auxerre. Quando si è diffusa la notizia sono state moltissime le squadre francesi ed i calciatori in forza alla Ligue 1 hanno espresso il loro cordoglio alla famiglia di Johan Hamel.

Il cordoglio del Paris Saint Germain

Il Corriere dello Sport fa sapere anche che Hamel “aveva preso parte anche a diverse partite delle competizioni europee come quarto ufficiale di gara”. Fra le prime società ad esprimere sincero cordoglio per la scomparsa dell’arbistro 42enne c’è stato il Paris Saint Germain con una nota ufficiale: “Il Paris Saint Germain invia tutti i suoi pensieri alla famiglia e ai cari di Johan Hamel, e anche al mondo dell’arbitraggio francese”.