Il dissacrante parodista di Napoli aveva contratto il coronavirus a Natale e poi è peggiorato

·1 minuto per la lettura
Luca Sepe nell'ambulanza dopo il contagio e peggioramento del Covid contratto
Luca Sepe nell'ambulanza dopo il contagio e peggioramento del Covid contratto

Luca Sepe è stato ricoverato per Covid e su una storia Instagram postata dall’ambulanza che lo portava via ha scritto: “Sto molto male, sto andando a ricoverarmi, pregate per me”. Il noto cantautore e parodista di Napoli aveva contratto il virus a Natale ed è peggiorato negli ultimi giorni, tanto da fargli richiedere l’intervento di un mezzo di soccorso. 

Timore per i followers e stavolta nessuno scherzo: Luca Sepe è stato davvero ricoverato per Covid

Nella mattinata di ieri, primo gennaio, Sepe ha gettato nel timore i suoi 135 mila followers, che non gli hanno fatto mancare frasi di incoraggiamento e vicinanza in questo delicato momento. Qualcuno aveva anche pensato ad uno dei soliti “scherzi” di Sepe, che in quanto a parodie salaci non è secondo a nessuno, ma stavolta da scherzare non c’era davvero nulla e le immagini dall’interno dell’ambulanza lo hanno confermato. 

GUARDA ANCHE IL VIDEO: Covid, Gigi D'alessio è positivo

L’annuncio della positività a Natale, poi il peggioramento: Luca Sepe ricoverato per Covid

A Natale Sepe aveva dato l’annuncio della sua positività: “Babbo Natale mi ha portato un regalo inaspettato, il Covid. Ma ce la prendiamo con pazienza e con il sorriso”. Classe 1976, Sepe ha esordito nel mainstream col botto nel 1998, a Sanremo, quando come nuova proposta aveva presentato il brano “Un po’ di te”

Le parodie ed il successo di Luca Sepe, che dopo il contagio è stato ricoverato per Covid in ambulanza

Come parodista aveva triplicato il suo successo e la carriera in radio lo aveva poi consacrato definitivamente. Tra le cover più famose del simpaticissimo Sepe la gustosa “Lavezzi”, sulle note di “Novembre” di Giusy Ferreri e dedicata all’ex calciatore argentino in forza al Napoli. 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli