Il dissidente russo Navalny è di nuovo libero

Navalny è libero: «L'onda di protesta crescerà ancora»