Il documentario del Ferrari Arctic Tour e il record al Polo -2-

Dmo

Roma, 12 ago. (askanews) - Un viaggio che è partito mesi fa nella mente di Barone e che si è concretizzato facendo diventare realtà un sogno. Tremila chilometri percorsi sulle bisarche dalle auto e poi altri 1.700 andata e ritorno da Helsinki a Rovaniemi, fatti dalla squadra tricolore.

Un'impresa. Tutta italiana, di uomini e donne. Di un club che è anche famiglia e che ha sposato la nuova avventura visionaria di Fabio Barone, che dopo i record mondiali di velocità su tre delle strade più pericolose e panoramiche del mondo ha voluto scrivere il nome della Ferrari di nuovo nel libro dei Guinness.

Dopo la Transfagarasian, la Tianmen Mouintain e la Valle de Dades, la bandierina è stata piantata a Rovaniemi, proprio di fronte l'ufficio del nonno più famoso del mondo.(Segue)