Il dramma con Justin Timberlake

·2 minuto per la lettura
Palmer: trama e trailer del film in streaming
Palmer: trama e trailer del film in streaming

Palmer è su Apple TV!

Il film, diretto da Fisher Stevens (Uomini di parola), è disponibile sulla nuova piattaforma streaming targata Apple.

Palmer, molto apprezzato da pubblico e critica, è costato 6,7 milioni di dollari.

La sceneggiatura di Palmer era apparsa nella Black List 2016 (indagine annuale sulle sceneggiature più apprezzate dai dirigenti degli studi e non ancora prodotte).

Il cast di Palmer

Cast solido e interessante quello di Palmer.

Eddie Palmer, il protagonista del film, è interpretato da un ottimo Justin Timberlake (The Social Network).

Al suo fianco c’è una giovane e piacevolissima sopresa, il piccolo Ryder Allen, nella parte di Sam, al suo esordio cinematografico.

La grande June Squibb (Palm Springs) è Vivian Palmer, la nonna di Eddie. Alisha Wainwright (Just Before I Go) interpreta Maggie Hayes, la maestra di Sam.

La talentuosissima Juno Temple (Unsane) ha il ruolo della madre tossicodipendente di Sam.

Completano il cast: Jesse C. Boyd, J.D. Evermore, Lance E. Nichols, Dean Winters, Jay Florsheim.

La trama del film

L’ex prodigio del football Eddie Palmer torna a casa dopo 12 anni di carcere.

Ad accoglierlo trova solamente la nonna paterna. Di fronte casa dell’anziana, in una roulotte, vive una donna tossicodipendente con il figlio, un bambino di nome Sam.

Palmer trova un posto a scuola come custode mentre la madre del bambino sparisce lasciando il figlio da solo.

La nonna di Palmer si prende cura del piccolo Sam, bambino molto sensibile e vittima di bullismo, fino al giorno in cui viene a mancare.

In assenza della madre del bambino, Palmer è costretto a badare a Sam. I due stringono amicizia ma Palmer deve fare i conti con il suo passato.

La recensione di Palmer

In un periodo di grande e ovvio fermento, tra le nuove uscite streaming, data la chiusura dei cinema a causa della pandemia da Covid-19, probabilmente Palmer costituisce la sorpresa più bella.

Un tipo di trama classico, il ritorno a casa del protagonista dopo il carcere e il suo tentativo di reinserimento nella società, sempre di grande impatto, viene sviluppato con capacità ed energia.

Un piccolo film per arrivare al cuore e alla coscienza del grande pubblico.

Ottime le interpretazioni di tutto il cast, a partire da un Justin Timberlake, ancora una volta decisamente all’altezza del compito.

Ryder Allen, che in un ruolo tutt’altro che semplice, cammina nel cielo tra le stelle.

Sottolineo la credibilità della performance di Juno Temple, nel ruolo della madre tossica.

Per quanto mi riguarda, parliamo di una delle migliori interpreti in circolazione, che misteriosamente lavora molto meno di quanto meriti.

Palmer è un film di quelli che mi sento di consigliare. Un’opera dal sapore antico, quasi nostalgico, di cinema desideroso di parlare all’anima delle persone.