Il dramma della Venier: "Non mollo"

·1 minuto per la lettura
MaraVenierlacrime
MaraVenierlacrime

Mara Venier non ha mai fatto segreto di aver sofferto moltissimo per la scomparsa di sua madre Elsa, morta nel 2015. Ogni anno la conduttrice le dedica messaggi struggenti via social, e inoltre ha rivelato che questo lutto l’ha segnata per sempre.

Mara Venier: la scomparsa della madre

Nel 2015 Mara Venier ha perso la sua adorata mamma, Elsa, a cui era estremamente legata. La conduttrice ha affermato che per lei fu un periodo drammatico quello del lutto, e che avrebbe lottato per rimettersi in carreggiata e tornare in TV: “Io non mollo mai. Mi avevano rottamata, ho sofferto per la morte di mia madre, ho avuto terrore del Covid,ho tremato per mio marito e mi sono pure rotta un piede ma…”, ha affermato dopo un periodo di allontanamento dal piccolo schermo. La conduttrice non ha smesso di ricordare sua madre e sui social, il giorno dell’anniversario della sua scomparsa, ha scritto un post commovente: “Mi manchi immensamente, da togliere il respiro”, ha scritto la conduttrice.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Mara Venier (@mara_venier) in data: 10 Mag 2020 alle ore 12:35 PDT

La conduttrice quest’inverno ha dovuto fare i conti con una frattura al piede, seguita da un più recente incidente al ginocchio. Si tratta di un periodo particolarmente difficile per la conduttrice, preoccupata per le condizioni di suo marito Niccolò Carraro (operato a dicembre per problemi ai polmoni). Durante il lock down per l’emergenza Coronavirus i due avrebbero dormito in stanze separate, e la conduttrice ha affermato che ogni volta che tornava a casa dopo una puntata di Domenica In si sarebbe tolta i vestiti fuori di casa per poi farsi una doccia (onde evitare un eventuale contagio).