Il fendente alla gola e poi la fuga di casa, ma i carabinieri la rintracciano

·1 minuto per la lettura
Pavia, accoltella la madre e fugge: fermata 14enne
Pavia, accoltella la madre e fugge: fermata 14enne

Accoltella la madre e fugge: nell’entroterra di Pavia fermata 14enne che poco prima avrebbe menato un fendente alla gola della madre con un grosso coltello da cucina. La ragazzina si è data alla fuga subito dopo ma i carabinieri l’hanno intercettata con prontezza. Secondo le prime informazioni che stanno trapelando sul dramma la madre sarebbe stata colpita dalla figlia di soli 14 anni. La vittima non è comunque in pericolo di vita. La fuga della ragazzina si è invece conclusa poco dopo il gesto che le viene attribuito, con un fermo dei carabinieri che l’hanno accompagnata prima in caserma e poi al carcere minorile Beccaria di Milano.

Accoltella la madre e fugge: intercettata

Al momento del fermo la 14enne la 14enne vagava in evidente stato di agitazione lungo le vie di Miradolo Terme. Sul suo capo grava un’accusa di tentato omicidio aggravato. Dinamica e movente del gesto, come da prassi in casi simili, sono invece ancora la vaglio dei militari. Il Giorno offre una serie di elementi. Secondo essi pare che la la ragazzina abbia aspettato che il convivente della madre andasse a letto per riposare.

La ricostruzione dell’accaduto

Subito dopo avrebbe chiuso le due sorelline più piccole in una stanza per poi aggredire la madre con il coltello. Poi è uscita fino all’arrivo della “gazzella” del 112 ed ai successivi adempimenti della Procura Minorile che ha competenza ovunque si intersechino delitti ed attori dei medesimi under 18 . La madre, che era stata soccorsa da congiunti e vicini di casa, è all’ospedale di Lodi dove è stata operata. La donna è in prognosi riservata ma non è in pericolo di vita.