Il fenomeno è molto meno misterioso si quanto non sembri ed è anche un “termometro ambientale”

A San Francisco migliaia di acciughe morte
A San Francisco migliaia di acciughe morte

Piovono acciughe dal cielo a San Francisco e a centinaia di migliaia se ne accumulano sulle spiagge e perfino nelle strade: ma cosa sta succedendo? Il fenomeno è molto meno misterioso si quanto non sembri ed è anche un “termometro ambientale”. Lo ha spiegato bene Newsweek, che citando fonti scientifiche parla di una sorta di “boom demografico” di una specie che già di suo fa numero mostruosi. Cosa accade poi? Che milioni di pesci vengono portati dalle correnti in spiaggia e decine di migliaia vengono ingoiati da uccelli come cormorani, fregate e pellicani. Uccelli che però se ne rimpinzano tanto che mentre volano sull’abitato ne rigurgitano decine a terra, dando l’impressione di una vera “pioggia di pesci”.

Piovono acciughe dal cielo a San Francisco

Le segnalazioni sui social sono state centinaia e la popolazione di acciughe nella baia di San Francisco ha toccato numeri mai visti. A cosa è dovuto il boom demografico di questi pesci? Al fatto che il loro cibo preferito, il plancton è in aumento e i loro predatori naturali, uccelli, orche, capodogli e foche, sono in diminuzione.

Cosa è l’upwelling e cosa c’entra il plancton

Perché il plancton è in crescita? Perché la temperatura nelle acque della Baia di  San Francisco è più bassa delle medie stagionali in barba al riscaldamento globale, questione di correnti, perciò si determina il famoso “upwelling”. Si tratta della risalita in massa in superficie dalle acque profonde di enormi banchi di pesce che cercano il plancton e corrono al “ristorante”, un po’ come noi nel Black Friday.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli