Il figlio non smette di suonare la chitarra e il padre gli spara accidentalmente nel fianco

·1 minuto per la lettura
Fred Hensley SR.
Fred Hensley SR.

Una drammatica vicenda è accaduta in Ohio, negli Stati Uniti d’America. Un padre ha sparato al figlio per un motivo futile: non smetteva di suonare la chitarra. L’uomo è stato arrestato e sarà processato.

Padre spara al figlio: la dinamica

Fred Hensley Sr., 79 anni, di Blue Ash. È questo il nome dell’uomo che ha sparato al figlio, Fred Hensley Jr., di 50 anni. L’uomo ha dichiarato che non voleva sparare direttamente al figlio, ma voleva colpire la chitarra. Riguardo la dinamica dell’incidente, stando a quanto dichiarato da Fred Hensley Sr., i due avrebbero litigato e al culmine della lite Fred Sr. avrebbe sparato alla chitarra di Fred Jr. colpendolo accidentalmente. Il motivo della lite era dato dal fatto che Fred Jr. non aveva smesso di suonare la chitarra nonostante i richiami del padre.

Padre spara al figlio: la chiamata al 911

A chiamare il 911 è stato proprio il padre, che ha dichiarato telefonicamente di aver sparato involontariamente al figlio, colpendolo nel fianco. Dopo lo sparo, Fred Jr., ha trovato la forza di attaccare il padre causandogli lesioni alla bocca e a parte del viso.

Padre spara al figlio: le indagini

Sulla vicenda sta attualmente indagando la polizia, che ha già sequestrato e preso in analisi la pistola di Fred Sr., una calibro .380 ACP, un proiettile e la chitarra di Fred Jr. Non si conoscono le condizioni di salute del figlio, è noto solo che il proiettile è arrivato all’altezza dello stomaco. Il padre si trova in carcere in attesa di processo, con l’accusa di aggressione e violenza domestica.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli