Il Fisco è lo scoglio più grosso per la 'coalizione semaforo' tedesca

·1 minuto per la lettura

AGI – E' ancora lunga e piena di ostacoli la via verso una coalizione ‘semaforo' in Germania, ed il più alto di questi “scogli” è rappresentato dal dossier delle Finanze, e a dirlo sono proprio i diretti protagonisti:

“Nonostante l'atmosfera di fiducia” che permane tra i Verdi e i liberali nelle trattative, “è opportuno non ingannarsi sul fatto che le differenze tra i due partiti in parte sono ancora notevoli”, ha detto all'emittente Deutschlandfunk Robert Habeck, co-leader degli ambientalisti.

Ha risposto a distanza, tramite la Bild, il segretario generale dell'Fdp, Volker Wissing: “Tutti gli interlocutori conoscono bene le nostre richieste: nessun aumento delle tasse e no all'allentamento al freno del debito”, misura ancorata sinanche alla Costituzione tedesco. “E' una cosa alla quale non cediamo: i debiti non creano futuro”, ha aggiunto il capo organizzativo dei liberali di Christian Lindner.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli