Il frame accluso all’indagine della Guardia di Finanza sui 60milioni di euro sottratti è virale

·1 minuto per la lettura
Un frame del video con la conta dei soldi truffati
Un frame del video con la conta dei soldi truffati

Una “coda” social alla maxi truffa da 60 milioni sul Reddito di Cittadinanza che sta facendo indignare tutti: su TikTok circola il video in cui alcuni dei truffatori romeni che avevano sottratto soldi allo Stato festeggiavano contando le banconote.

Truffa sul Reddito di Cittadinanza: mazzette intere di “soldi nostri” contate davanti la telecamera

E ovviamente quel video ha riproposto in maniera nettissima la questione politica di una modifica al RdC che è già prevista in manovra economica e che sta per approdare in Senato. In quel video social vengono mostrate mazzette intere di soldi e centinaia di banconote da 50 e 100 euro.

La “coda video” della truffa sul Reddito di Cittadinanza sventata dalla Guardia di Finanza

Sono filmati che fanno corpo e fede giudiziaria all’intero della clamorosa indagine sulla maxi truffa sul reddito di cittadinanza sventata dalla Guardia di Finanza. Quel meccanismo con quasi 10mila richieste illegali puntava a sottrarre all’Erario quasi 60 milioni di euro. Ma chi è che in quel video materialmente conta i soldi?

Chi è che sta materialmente contando il soldi estorti con la truffa sul Reddito di Cittadinanza

Si tratta di Isabela Stelica, arrestata anche per estorsione, una delle persone fermate per l’associazione a delinquere, una “domina” del consorzio criminale che faceva percepire la misura di sostegno a cittadini che non ne avevano diritto. Era lei a gestire le minacce a quei Caf che non volevano essere compiacenti (e complici) sull’attuazione materiale della truffa. Con lei erano state arrestate altre 15 persone fra cui alcuni operatori Caf che non si erano fatti minacciare per nulla, dato che avrebbero dato man forte a perpetrare la truffa.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli