Il Genoa esonera Andriy Shevchenko

·1 minuto per la lettura

La panchina è stata momentaneamente affidata a Abdoulay Konko

GENOVA (ITALPRESS) - Andriy Shevchenko non è più l'allenatore del Genoa. A renderlo noto è lo stesso club rossoblù attraverso un comunicato nel quale la società "ringrazia l'allenatore e il suo staff per il lavoro svolto con impegno in questi mesi". "La guida tecnica della Prima Squadra - prosegue la nota - sarà affidata temporaneamente a mister Abdoulay Konko, coadiuvato da Roberto Murgita". Si tratta del sesto cambio in panchina in serie A: i primi due esoneri si sono registrati dopo appena tre giornate con Cagliari e Verona che decidono di sostituire Leonardo Semplici ed Eusebio Di Francesco con Walter Mazzarri e Igor Tudor. Il terzo cambio in panchina arriva dopo l'ottava giornata con Stefano Colantuono che sostituisce Fabrizio Castori alla guida della Salernitana. L'anticipo del 12esimo turno e i 9 punti raccolti fino a quel momento segnano invece la fine dell'avventura di Davide Ballardini al Genoa che chiama Andriy Shevchenko. E dopo la 16a giornata arriva l'esonero di Luca Gotti dall'Udinese a seguito della sconfitta per 3-1 in casa Empoli: al suo posto soluzione ad interim con Gabriele Cioffi. Adesso, in vista della 22a giornata, l'esonero di Shevchenko che è rimasto alla guida dei rossoblù per 11 gare complessive ottenendo 3 pareggi in campionato, 1 vittoria in Coppa Italia e 7 sconfitte, l'ultima proprio nella coppa nazionale a San Siro contro il Milan, ai supplementari.

(ITALPRESS).

gm/red

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli