Il Genoa si salva ad Empoli, 2-2 all'ultimo respiro

·1 minuto per la lettura

AGI - Il Genoa si salva all'ultimo respiro e torna da Empoli con un pareggio prezioso.

Al Castellani ci pensa Bianchi, all'89', a realizzare il 2-2 che regala al grifone un punto d'oro per togliersi momentaneamente dalla zona retrocessione. Beffata la squadra di Andreazzoli, che era riuscita a ribaltare l'iniziale vantaggio di Criscito con le reti di Di Francesco e Zurkowski.

Il primo episodio del match, giunto dopo 10 minuti dal fischio d'inizio, è quello decisivo per sbloccare le marcature: Fiamozzi intercetta con il braccio un cross di Galdames appena dentro l'aerea, il Var conferma il fischio di Pairetto e l'infallibile Criscito firma il vantaggio genoano dal dischetto.

La risposta dei toscani arriva a ridosso della mezz'ora, quando Bandinelli calcia alto da pochi metri ma in posizione defilata, sprecando comunque una buona opportunità.

Nella ripresa Andreazzoli stravolge la partita pescando dalla panchina: al 62' il neo entrato Zurkowski offre a Di Francesco la palla del pareggio, mentre una decina di minuti più tardi è proprio il polacco a segnare il gol del 2-1, dopo la sventagliata dell'altro subentrato Parisi.

Il Genoa però non ci sta e nel finale, con tanto cuore, si va a prendere un punto prezioso con la rete di Bianchi che firma il definitivo 2-2 su assist di Caicedo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli