Il gesto shock dell’europarlamentare svedese: si taglia i capelli in segno di solidarietà alle donne iraniane e a Mahsa Amini

Il 4 ottobre, l’europarlamentare svedese Abir Al-Sahlani si è tagliata i capelli in diretta in segno di solidarietà alle donne iraniane che da giorni protestano contro il governo iraniano dopo la morte di Mahsa Amini, la donna di 22 anni fermata e picchiata dalla polizia morale e deceduta in seguito ad un’emorragia cerebrale.

“Finchè l’Iran non sarà libero, la nostra furia sarà più forte degli oppressori. - ha gridato a Strasburgo - Finchè le donne iraniane non saranno libere, noi saremo al loro fianco. Donne, Vita, Libertà”.