Il Giappone cerca di competere con la Cina in Africa -2-

Mos

Roma, 30 ago. (askanews) - La Tokyo International Conference on African Development (TICAD) ha prodotto una dichiarazione congiunta che invoca "investimenti infrastrutturali di qualità", mentre i progetti infrastrutturali sponsorizzati da Pechino sono velatamente accusati i essere un modo per intrappolare nel debito i paesi, perché realizzati con prestiti ad alto tasso d'interesse.

Alla conferenza hanno preso parte 42 alti dirigenti di paesi africani: presidenti, vicepresidenti e primi ministri.(Segue)