Il Giappone cerca di competere con la Cina in Africa -3-

Mos

Roma, 30 ago. (askanews) - Già al G20 di Osaka, a giugno, il Giappone ha proposto un'agend sugli investimenti di qualità, che pone tra i requisiti la sostenibilità dei prestiti per i paesi che ricevono l'infrastruttura. Il documento è stato adottato dai Venti, tra i quali c'è la Cina.

Alla conferenza il primo ministro Shinzo Abe ha annunciato un piano per inviare in 30 paesi africani esperti in debito sovrano e di valutazione del rischio del debito per aiutare i leader loali. (Segue)