Il giornalista francese rapito in Mali: "Fate di tutto per liberarmi"

AGI - Un giornalista francese del settimanale 'Le Point', Olivier Dubois, è stato rapito in Mali. Il sequestro è stato rivendicato in un video di 21 secondi dal 'Gruppo di sostegno all'Islam e ai musulmani' (Gsim), principale forza jihadista nel Mali, affiliata a al-Qaeda nel Maghreb. Nel brevissimo filmato, Dubois, corrispondente nel Mali dal 2015, conferma il rapimento avvenuto l'8 aprile scorso. "Mi rivolgo alla mia famiglia, ai miei amici e alle autorità francesi affinché facciano tutto il possibile per liberarmi", afferma il cronista.