Il giovane era ricoverato per una malattia

·1 minuto per la lettura
Gianandrea Ferrajoli
Gianandrea Ferrajoli

Gianandrea Ferrajoli, ceo di Mecar, è morto in un ospedale dove era ricoverato. L’imprenditore salernitano aveva 41 anni ed è deceduto dopo una malattia.

Morto Gianandrea Ferrajoli: aveva 41 anni

Gianandrea Ferrajoli, ceo di Mecar, prima azienda campana a distribuire veicoli commerciali e industriali e leader in Europa, è morto questa mattina, 10 settembre, in un ospedale di Roma, in cui era ricoverato. L’imprenditore salernitano si è spendo per una malattia, a soli 41 anni. Era a capo dell’azienda di famiglia, fondata dal nonno e guidata dal padre, ma era anche presidente di Federauto Trucks e membro delle Task Force Energy & Resource Efficiency e Digital Transformation del B20 Italy.

Morto Gianandrea Ferrajoli: imprenditore salernitano

Gianandrea Ferrajoli era laureato alla Regent’s European Busines School di Cambridge, Massachusetts, e ha lavorato a Wall Street e Londra per la banca francese Société Générale fino a 30 anni. A quel punto è subentrato al padre alla guida dell’azienda di famiglia. La notizia della sua morte ha sconvolto gli ambienti dell’imprenditoria campana e del salernitano, dove era molto conosciuto per le sue capacità e per l’azienda che rappresentava.

Morto Gianandrea Ferrajoli: la nota del presidente di Confindustria Salerno

Antonio Ferraioli, presidente di Confindustria Salerno, lo ha voluto ricordare con una nota di cordoglio. “Abbiamo appreso con immenso dolore dell’improvvisa e prematura scomparsa di Gianandrea Ferrajoli, espressione di un’imprenditoria ambiziosa, consapevole, innovatrice e determinata. Durante il suo percorso associativo, ha sempre rappresentato con onore le aziende salernitane nei consessi nazionali e internazionali. Perdiamo oggi una grande intelligenza, un uomo colto, entusiasta e gentile che tanto ha dato e ancora poteva offrire al nostro territorio. Ai suoi familiari va la nostra più profonda vicinanza” ha scritto.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli