Il gip di Roma nega l'archiviazione e dispone nuove indagini sull'omicidio Ilaria Alpi

Il gip di Roma Andrea Fanelli ha rigettato la richiesta di archiviazione avanzata dal pm della Capitale, Elisabetta Ceniccola, dell'indagine relativa all'omicidio della giornalista Ilaria Alpi e dell'operatore Miran Hrovatin, avvenuto il 20 marzo del 1994 a Mogadiscio, in Somalia. Il giudice ha inoltre disposto nuove indagini. Quella avanzata dalla procura era la seconda richiesta di archiviazione dopo che nel giugno del 2018 il gip, accogliendo una istanza presentata dai legali della famiglia Alpi, aveva disposto ulteriori accertamenti dai quali però, a detta del pm, non erano emersi elementi tali a proseguire le indagini. Contro l'archiviazione si erano espressi i familiari della giornalista oltre Fnsi, Usigrai e Ordine dei giornalisti difesi dall'avvocato, Giulio Vasaturo.