Il giudice ha respinto la richiesta di Britney Spears: il padre resta il suo tutore legale

·1 minuto per la lettura
- (Photo: Jason LaVerisFilmMagic)
- (Photo: Jason LaVerisFilmMagic)

La richiesta di Britney Spears di rimozione della tutela legale del padre Jamie è stata respinta ancora. È quanto emerge da alcuni documenti depositati presso il tribunale di Los Angeles e riportati dai media americani.

La bocciatura della sua richiesta non è in risposta al ‘j’accuse’ della cantante della scorsa settimana, quando nell’ultima udienza ha rilasciato una dichiarazione shock in tribunale. Una dichiarazione sulla quale il giudice non può esprimersi direttamente a meno che non venga presentato un appello formale per mettere fine alla tutela del padre.

I documenti, riportano i media americani, hanno come obiettivo quello di approvare la società Bessemer Trust come ‘co-conservator’, ovvero affiancare il padre della star nelle tutela legale, ma sono stati anche l’occasione per il giudice di ribadire che non intende rimuovere il padre della cantante dalla tutela.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Leggi anche...

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli