Il governatore del Friuli Venezia Giulia ricorda Marcinelle

Cro/Ska

Roma, 8 ago. (askanews) - "È doveroso il ricordo per le vittime dei tragici eventi di Marcinelle in cui morirono anche i nostri corregionali, emigrati in cerca di lavoro nelle miniere del Belgio: un anniversario che, oltre a ricordare la vicinanza della Regione ai familiari, deve essere monito per tenere sempre alta la cultura della sicurezza esercitando prevenzione e vigilanza a tutela della vita e della salute dei lavoratori". Lo sottolinea il governatore del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga in occasione del 63° anniversario della tragedia di Marcinelle in cui l'8 agosto del 1956 a Bois du Cazier, nei presi di Charleroi, morirono sette minatori friulani nel disastro minerario che coinvolse 262 persone.