Il governatore dell'Abruzzo prevede una zona rossa generalizzata

·1 minuto per la lettura
Coronavirus, Marsilio: "Lockdown generalizzato in arrivo"
Coronavirus, Marsilio: "Lockdown generalizzato in arrivo"

Secondo Marco Marsilio, per via del Coronavirus il lockdown generalizzato dell’Italia è inevitabile. Il governatore dell’Abruzzo lo ha affermato durante un’intervista a The Breakfast Club su Radio Capital.

Marsilio: “Lockdown generale per Coronavirus”

“Tutta l’Italia sta scivolando verso la zona rossa. Non siamo stati messi nelle condizioni per resistere al virus. Gli ospedali sono al limite della capacità di accoglienza”, ha dichiarato Marsilio, Il mio timore è che tra pochi giorni si arriverà al lockdown, il Governo dovrà rivalutare la situazione in tutta Italia”.

Secondo quanto detto dal governatore, la situazione Coronavirus sta peggiorando in tutto il Paese e a sostenere questa affermazione ci sono i dati diffusi circa l’andamento dell’epidemia. C’è un generale peggioramento in tutta Italia, nessuno ha avuto inversioni di tendenza. Le Regioni avevano già chiesto al governo una diversa strategia”, ha dichiarato, “Ora siamo tutti appesi a questi 21 parametri con algoritmi difficili da interpretare. Oggi la diffusione del contagio è omogenea, ospedali e pronto soccorso sono in grande sofferenza ovunque”.

L’Ordine Medici chiede lockdown

L’Ordine dei Medici ha infatti suggerito un lockdown totale di almeno un mese, per far fronte all’aumento dei contagi e cercare di rallentarli. “Gli italiani non hanno capito che finire in zona gialla, non equivale a poter fare il comodo proprio. Le immagini dei centri storici affollati e delle spiagge piene sono raccapriccianti”, ha detto Filippo Anelli, il presidente, “È la riprova che la gravità della situazione del nostro Paese non è stata compresa. Il peggio deve ancora venire”.