Il governatore DeWine ha firmato una legge che rende facoltativa l’opzione di armare i dipendenti

In Ohio insegnanti armati a scuola
In Ohio insegnanti armati a scuola

La risposta dell’Ohio alla violenza armata negli Usa è stata drastica come e più delle stragi stesse: insegnanti e personale scolastico potranno portare armi a scuola dopo un addestramento di sole 24 ore. Il governatore Mike DeWine, governatore ovviamente repubblicano, ha firmato una legge che rende facoltativa l’opzione di armare i dipendenti. Come funzionerà?

Gli insegnanti potranno portare armi

Per maneggiare e portare un’arma basteranno 24 ore di addestramento accorpate ad un minimo di 8 ore all’anno di esercitazioni in poligono. Poi serviranno 4 ore di formazione teorica su pronto soccorso, tecniche per ridurre l’escalation di violenza armata ed interventi in caso di emergenza. Si tratta di un provvedimento facoltativo ma è un vero spartiacque negli States di Joe Biden su un tema delicatissimo.

La protesta dei sindaci democratici

Per il governatore si tratta di uno strumento “messo a disposizione dei distretti che vogliono difendere i bambini”. I sindaci delle metropoli dell’Ohio, per più parte Dem, hanno storto il naso: da Cincinnati, Columbus e Cleveland sono arrivare note di dissenso. Negli Usa si discute e si legifera sulla riforma sul controllo delle armi. La norma dovrebbe fissare un aumento dell’età per chi possiede armi semiautomatiche. La riforma è stata approvata dalla Camera ma dovrà superare lo scoglio del Senato dove servono sessanta voti a favore e dove i repubblicani sono molto forti.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli