Il governo ha deciso di anticipare a 5 mesi la terza dose di vaccino

·1 minuto per la lettura

AGI - Il governo nell'incontro con le Regioni ha annunciato l'anticipo a 5 mesi della terza dose di vaccino. La riunione, alla quale partecipano i governatori con i ministri Gelmini e Speranza, e il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Garofali, è ancora in corso.  

Una misura confermata dal ministro Speranza: "La dose di richiamo è cruciale per proteggere meglio noi e chi ci sta accanto. Dopo l'ultimo parere di AIFA sarà possibile farla a 5 mesi dal completamento del primo ciclo. Vacciniamoci tutti per essere più forti"

La dose di richiamo è cruciale per proteggere meglio noi e chi ci sta accanto. Dopo l'ultimo parere di AIFA sarà possibile farla a 5 mesi dal completamento del primo ciclo. Vacciniamoci tutti per essere più forti.

— Roberto Speranza (@robersperanza) November 22, 2021

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli