Il governo vorrebbe rimuovere l'obbligo di mascherine a partire dal 15 giugno: cosa cambierebbe?

Mascherine
Mascherine

Le parole del sottosegretario alla Salute Andrea Costa fanno sperare che dal 15 giugno 2022 si potrà dire addio alla mascherine al chiuso. Questa decisione divide gli esperti, alcuni sono favorevoli altri contrari.

Via le mascherine a partire dal 15 giugno. Cosa potrebbe cambiare?

Andrea Costa è intervenuto ai microfoni di RaiRadio 1 ed ha dichiarato: “Il 15 giugno credo che andremo a rimuovere le ultime misure restrittive come le mascherine al chiuso. L’obiettivo del Governo è sempre stato quello di creare le condizioni per una convivenza con il virus“. Tra una settimana esatta, dunque, qualsiasi restrizione che ci è stata imposta da due anni ad oggi, 8 giugno 2022, potrebbe cadere, facendoci tornare alla normalità. Cosa cambierà in conclusione? Che la mascherina, obbligatoria per i mezzi di traporto sia di breve che di lunga percorrenza, non sarà più necessaria.

I pareri dei medici

Queste dichiarazioni hanno suscitato dubbi in alcuni medici. Massimo Ciccozzi, ad esempio, sostiene che “bisogerebbe tenere l’obbligo di mascherina sul trasporto pubblico locale, sui treni e anche in aereo. Siamo ancora ad un tasso di positività che oscilla intorno al 10%, spesso sopra. Direi di aspettare”. Un parere differente da quello di Ciccozzi, e molto meno allarmista, è quello di Locatelli. Il presidente del Consiglio Superiore di sanità (Css) ha dichiarato: “Possiamo liberarci dalla mascherina in questa fase in alcuni contesti, credo che vi sarà un orientamento di conferma sul trasporto pubblico, sui treni a lunga percorrenza e forse ma non è detto sugli aerei”. Un altro parere è stato fornito dal virologo Massimo Clementi, che ha dichiarato: “Facciamo cadere l’obbligo ma non l’abitudine a usare le mascherine. Che un eventuale liberi tutti venga vissuto con responsabilità e rispetto e non trasformato al contrario in un obbligo a non mettere la mascherina”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli