Il Grana Padano a Obiettivo tricolore con atleti paralimpici

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 31 mag. (askanews) - Un messaggio di rinascita attraverso lo sport. Bbiettivo tricolore è la staffetta di Obiettivo3*, un viaggio che dal 4 al 25 luglio vedrà oltre cinquanta atleti paralimpici passarsi di mano in mano il testimone partendo da nord, ai confini con la Svizzera, fino ad arrivare a sud, nell'assolata Catania. Partner dell'evento il Consorzio Tutela Grana Padano che da sempre condivide con Alex Zanardi, fondatore del progetto, il concreto sostegno a chi è in difficoltà e soprattutto in situazioni di grave emergenza.

"Come insieme portammo solidarietà ed aiuti concreti a tutte le comunità colpite dal sisma del 2012 in Emilia. Lombardia e Veneto con un grande evento a Mirandola, in provincia di Modena, - ricorda il Direttore Generale del Consorzio Tutela Grana Padano, Stefano Berni - così siamo impegnati oggi, con il dolore fortissimo per le migliaia di vittime del Covid 19 e per sanare le profonde ferite lasciate in tutto il Paese, in questa grande staffetta attraverso l'Italia che riparte, per ribadire quanto si possa resistere e lottare tutti insieme per rialzarci più forti e consapevoli e per costruire un futuro nuovo".

La staffetta di Obiettivo Tricolore partirà da Lecco il 5 luglio e si concluderà in piazza Università a Catania il 25 luglio. Nel mezzo 4 tappe: Treviso - Jesolo - Bologna - Roma dove Grana Padano sarà presente con un corner di degustazione. Gli atleti percorreranno il loro tragitto in handbike, in bicicletta o in carrozzina olimpica, mettendosi in gioco al servizio della loro passione e consci del valore simbolico che il loro viaggio potrà avere per tutti gli italiani.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli