Il grave sinistro è avvenuto a Vicenza la mattina di Capodanno lungo via Marosticana

·1 minuto per la lettura
I Vigili del Fuoco ed il personale medico soccorrono il giovane
I Vigili del Fuoco ed il personale medico soccorrono il giovane

Un tremendo incidente ha funestato la mattina di Capodanno a Vicenza, lungo via Marosticana, con un 23enne che si è schiantato contro un pullman e che ora è ricoverato in rianimazione presso l’ospedale cittadino. Secondo le ultime notizie le sue condizioni sarebbero tuttora molto serie, ma le stesse non sono mutuate da bollettini medici ufficiali, solo dai media territoriali.

Un 23enne sfonda la recinzione di un deposito e si schianta contro un pullman

La vittima è un ragazzo di 23 anni che, secondo quanto accertato dalle pattuglie della Polizia Locale intervenute per i rilievi, avrebbe sfondato la ringhiera di una società di autobus e con la sua vettura, una Golf, si sarebbe schiantato addosso ad un pullman in sosta nel piazzale adibito a deposito.

Prima addosso ad una campana di vetro, poi un 23enne si schianta con l’auto contro un pullman

Tutto è accaduto intorno alle 8 del mattino e l’auto della vittima avrebbe anche centrato una campana di vetro prima di irrompere nel piazzale della Ambrosini autoservizi. I soccorsi sono stati immediati ma complessi.

Quasi un’ora per liberare il 23enne che si era schiantato contro un pullman in sosta: per lui gravi traumi

I media riportano che c’è voluta quasi un’ora di intervento per liberare il giovane dall’abitacolo e contestualmente stabilizzarne le condizioni molto critiche. Il 23enne, che ha riportato traumi diffusi e fratture multiple, è stato poi preso in carico dai sanitari del Suem e portato all’ospedale San Bortolo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli