Il grido di Non una di meno in piazza: "Già 96 femminicidi, basta!"

Tatiana Montella del movimento Non una di meno parla all’Adnkronos dei motivi per cui oggi si è in piazza e accenna all’ennesimo femminicidio di Partinico. Tutto mentre fervono i preparativi della partenza del corteo.