Il jackpot di 156 milioni del Superenalotto è stato già ritirato

·1 minuto per la lettura

AGI - E' stato già ritirato il Jackpot SuperEnalotto da poco più di 156 milioni di euro vinto sabato 22 maggio, con una schedina di appena 2 euro, presso il punto di vendita Sisal Tabacchi Rivendita 3, situato in via Roma, 53 a Montappone (Fermo), importo che rappresenta la quarta vincita più alta nella storia del gioco.

Il Jackpot è stato ritirato dal vincitore che - riferisce l'Ufficio Premi Sisal - ha concluso le procedure di presso lo sportello Sisal di Roma. Resta riservato il suo nome e il suo volto ma va detto che il vincitore ha aspettato solo 3 giorni per presentare la vincita all'incasso, ed aveva tempo fino al 20 agosto.

Nella storia del SuperEnalotto era già accaduto altre 4 volte che il vincitore del Jackpot si presentasse dopo pochi giorni; tuttavia, è la prima volta che questo succede per un importo superiore ai 100 milioni di euro. 

"La vincita al SuperEnalotto è per Montappone come una favola: sono senza parole, perché una cosa del genere capita in uno spazio temporale pazzesco", ha commentato all'AGI Mauro Ferranti, che dal 2014 guida il Paese con la lista civica "Fare Comune". 

"Spero che abbia vinto una persona che ha bisogno, che sa quello che significa la sofferenza e un domani possa pensare a chi sta peggio, garantendo un aiuto, e magari anche fare un investimento in paese o per il paese", ha osservato. 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli