Il Ken umano 'arrestato' a Berlino: la foto del passaporto non corrisponde alla sua faccia

Rodrigo Alves, una disavventura a Berlino (foto: LaPresse)

A volte è complicata la vita, anche se ti chiami Rodrigo Alves e hai fatto la tua fortuna mostrando un nuovo volto in televisione! L’ormai celebre ‘Ken Umano’, trasferitosi in pianta stabile a Milano e sdoganato da Barbara D’Urso, è uno dei soggetti preferiti dai fotografi, che lo pescano in situazioni anche piuttosto divertenti – come nel caso della multa rimediata nella città meneghina alla fine dell’estate 2018.

Stavolta il ‘nostro’ Ken si è ritrovato ad affrontare una situazione inaspettata in quel di Berlino, città ove stava girando alcune riprese per un documentario. Mentre passeggiava nella capitale tedesca due poliziotti hanno deciso di chiedergli le generalità, e dunque anche il passaporto.

Con loro somma sorpresa, visto che non erano mai stati raggiunti dalla fama di Rodrigo Alves, i poliziotti hanno constatato che la foto sul passaporto non corrispondeva a quella che vedevano dal vivo, davanti ai loro occhi. Il motivo ovviamente è che la foto sul documento è stata scattata un bel numero di operazioni chirurgiche fa!

Rodrigo Alves a Berlino, il suo passaporto e l’arresto (foto: Instagram)

Nonostante il tentativo di spiegare ai poliziotti che la persona e il passaporto coincidevano – seppur con l’intervento del bisturi – Alves ha dovuto essere accompagnato alla centrale di polizia – con tanto di ammanettamento filmato dalle telecamere. L’arresto, se così si può definire visto che è stato documentato con il commento del Ken Umano a tutto schermo, è durato il tempo di chiamare l’ambasciata britannica e di rilasciare un passaporto temporaneo valido per la visita berlinese e per il ritorno a casa.

Il giorno dopo infatti, secondo i video pubblicati sul suo profilo Instagram, Rodrigo Alves è tornato di nuovo in libertà. La morale di questa storia? Se decidi di cambiarti per sempre i connotati, ricordati di aggiornare i documenti!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: