Il Kuwait invita tutte le parti a evitare l'opzione militare

Pdf

Milano, 10 ott. (askanews) - Un funzionario del Ministero degli Esteri kuwaitiano ha dichiarato che le operazioni militari turche in Siria sono "una minaccia diretta alla sicurezza e alla stabilità nella regione". Lo riferisce la Cnn.

Il funzionario ha chiesto di "prendere le distanze" dall'operazione militare del governo Erdogan, secondo una dichiarazione pubblicata sul sito ufficiale del Ministero degli Esteri del Kuwait.

"Le operazioni militari turche nel nord-est della Siria - ha detto il funzionario - rappresentano una minaccia diretta alla sicurezza e alla stabilità nella regione e un'escalation che minerebbe le possibilità di una soluzione politica ricercata dalla comunità internazionale, che ha recentemente compiuto progressi tangibili con l'arrivo dell'inviato internazionale a formare un comitato costituzionale che determinerà il futuro del popolo siriano".

Il funzionario ha chiesto una moderazione per evitare una situazione che aumenterebbe ulteriormente la sofferenza del popolo siriano.