Il lapsus di Salvini: "Porti aperti hanno salvato vite"

"I porti aperti hanno salvato vite. I porti chiusi condannano a morte migliaia di persone". Il lapsus di Matteo Salvini dilaga su Twitter. Il leader della Lega, nel suo intervento al Senato, 'mischia le carte' e regala un assist a chi, incredulo, sui social si domanda se l'ex ministro dell'Interno abbia cambiato idea sull'immigrazione. In realtà, Salvini si corregge immediatamente: "I porti aperti condannano a morte... Qualcuno rimpiange la schiavitù, non sono io a rimpiangere la schiavitù e la tratta di essere umani".