Il leader della Lega corrisponde il dovuto per la sanzione ricevuta

·1 minuto per la lettura
salvini paga multa benevento
salvini paga multa benevento

Lo scorso 25 agosto il leader della Lega, Matteo Salvini, aveva tenuto un comizio elettorale a Benevento in vista delle elezioni regionali del 20 e 21 settembre ed era stato multato dal sindaco della città campana, Clemente Mastella, per l’inosservanza dell’obbligo della mascherina. La sanzione di 280 euro a suo carico è stata pagata oggi, 10 novembre, dal senatore insieme a quella di Nicola Molteni, segretario regionale del Carroccio

Salvini paga la multa di Benevento

In quel periodo a Benevento vi era l’obbligo di indossare il dispositivo di sicurezza personale dopo le 18 o comunque in presenza di un assembramento. Salvini, che evidentemente non aveva rispettato nessuna delle varianti, era stato fortemente criticato da Mastella che aveva provveduto a multarlo insieme a vari esponenti locali della Lega.

“Appare evidente – aveva comunicato il primo cittadino beneventano in quei giorni – dalle foto sui social e sui giornali locali, come non ci sia stato alcun rispetto delle norme: mancanza dell’obbligo della mascherina dopo le ore 18, a seguito delle ordinanze regionali e comunali in Campania ed a Benevento, e disordinato assembramento”. “Un comportamento in totale spregio alla normativa, che – aveva concluso l’ex leader dell’Udeur – obbliga tutti dalle ore 18 in poi a indossare le mascherine anche all’aperto e in circostanze di potenziali assembramenti”. A seguito delle necessarie verifiche, poste in essere dalla Polizia municipale, la multa di 280 euro era stata notificata al segretario della Lega ed è stata regolarmente pagata oggi, 10 novembre.