Il leader della Lega lancia un ultimatum

·2 minuto per la lettura
Matteo Salvini
Matteo Salvini

Matteo Salvini ha voluto mandare un forte messaggio al Governo, dando un ultimatum sugli sbarchi e sulla gestione dell’immigrazione. Il leader della Lega ha voluto rivolgersi direttamente alla titolare del Viminale, Luciana Lamorgese, e al premier Mario Draghi.

Matteo Salvini lancia un ultimatum sugli sbarchi

Grande tensione all’interno del Governo. Matteo Salvini ha deciso di mandare un forte messaggio alla titolare del Viminale, Luciana Lamorgese, e al presidente del Consiglio, Mario Draghi. Il leader della Lega sta creando molta tensione e ha deciso di lanciare un ultimatum sugli sbarchi e sulla gestione dell’immigrazione. La situazione a Lampedusa è sempre più pesante. I migranti nell’hotspot di Contrada Imbracola, che è già al collasso, sono molti più di mille, il che significa che sono molti più del tetto massimo previsto. Nelle ultime ore sono sbarcati altri 191 stranieri e la situazione sta diventando ogni giorno più ingestibile.

Matteo Salvini sugli sbarchi: “Probelma da risolvere entro agosto”

Matteo Salvini ha spiegato che il problema “va risolto entro agosto” o per la Lega sarà “difficile” sostenere il Governo. Il leader della Lega ha spiegato che il Governo sul tema dell’arrivo dei “clandestini” sta facendo “peggio” di quanto aveva fatto Angelino Alfano al Viminale. Matteo Salvini, durante la festa della Lega a Milano Marittima, ha spiegato le sue ragioni. Il leader della Lega ha dichiarato di aver scritto al presidente del Consiglio, Mario Draghi, visto che al largo delle coste italiane ci sono altri 800 migranti soccorsi da due navi di Ong straniere. Salvini ha ribatito che non devono sbarcare in Italia, se no per la Lega diventerà un “grosso problema“.

Matteo Salvini sugli sbarchi contro Lamorgese

Matteo Salvini si è scagliato contro la ministra Luciana Lamorgese, che secondo lui è il “più deludente” dei ministri dell’esecutivo Draghi. “Se il ministro dell’Interno riesce a risolvere il problema, bene. Sennò ne prenda atto e ne tragga le conseguenze” ha spiegato Salvini, chiedendo le dimissioni della ministra. “Sostenere il governo che accetti questi numeri di sbarchi sarebbe un problema per noi della Lega” ha voluto sottolineare ancora una volta Matteo Salvini, avvisando il presidente del Consiglio Mario Draghi di quello che potrebbe accadere e della fiducia che verrebbe meno da parte del partito.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli