Il leader della Lega lo ha detto a margine dell’intervento all'assemblea romana di Federmanager

·1 minuto per la lettura
L'intervento di Salvini all'Auditorium di Roma
L'intervento di Salvini all'Auditorium di Roma

Sulla suggestiva ipotesi-spot di Fedez che scende in politica alimentata dalla registrazione di uno specifico dominio web Matteo Salvini sfodera il meglio del suo repertorio di ironia e contrappone al rapper due icone della musica italiana tra l’altro con dichiarate posizioni non proprio prog.

Fedez in politica, Salvini rispolvera due icone della canzone italiana tradizionale

Perciò ha risposto: “Preferisco Rita Pavone e Iva Zanicchi” Salvini ha in un certo senso “troncato” così la discussione innescata da una domanda postagli mentre lasciava l’Auditorium di Roma.

Sull’ipotesi di Fedez in politica, Salvini aveva già “cinguettato” su Twitter

Nello spazio indoor il leader della Lega aveva appena partecipato all’assemblea di Federmanager. A dire il vero su Fedez, che non è esattamente “spalmato” sulle posizioni del capo del Carroccio, Salvinisi era già espresso qualche giorno fa su Twitter. In merito al lancio di Adnkronos sulla registrazione da parte della Zdf Srl, la società di Fedez, di un dominio online per le elezioni 2023 Salvini aveva cinguettato: ”Fedez in politica? È il bello della Democrazia, presenti le sue idee e poi decideranno i cittadini”.

Un “confronto” con Fedez se scendesse in politica, Salvini lo aveva già auspicato ironicamente

Poi il leader leghista che ha sempre avuto un forte grip social aveva chiosato: “Mi piacerebbe un confronto con lui sull’Italia che verrà, gliel’ho già proposto in passato senza avere risposta, io sono sempre disponibile”. Stavolta lo è stato un filino di meno.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli