Il leader della lega sbotta in un fuorionda con cui "accusa" la conduttrice di sviare i temi

Matteo Salvini
Matteo Salvini

Un Matteo Salvini a dir poco contrariato sbotta contro Lucia Annunziata: “Dimmi te se devo parlare di Putin”: il leader della lega pronuncia quella frase in un fuorionda con cui accusa la conduttrice di Mezz’ora in più del 4 settembre di “sviare i temi”. Insomma, il già Capitano è stato protagonista di un fuorionda che viene anche riproposto sui social.

Salvini contro Lucia Annunziata

Ecco cosa è successo: il leader del Carroccio era in collegamento a distanza e con la Annunziata in studio c’era Erika Stefani, ministra per le disabilità nel governo Draghi. Il tema era quello delle politiche sociali ma Salvini ha mostrato un “certo disappunto” per il tema su cui la Annunziata aveva discettato poco prima.

Le parole all’interlocutore misterioso

Quale? La guerra della Russia all’Ucraina. A quel punto e con il microfono aperto Salvini ha borbottato con qualcuno al suo fianco e commentando così il passaggio della trasmissione: “Dimmi te se uno deve stare la domenica pomeriggio a parlare di Putin“. In studio è calato un attimo di gelo e la ministra Stefani ha smesso di parlare guardando lo schermo alle sue spalle. Poi però la Annunziata ha invitato Salvini a parlare, eventualmente, per condividere il suo parere.